Alimentazione e movimento. Un convegno di divulgazione scientifica a Maglie promosso dall’associazione Neva.

Questa mattina al liceo scientifico Leonardo da Vinci di Maglie si è parlato di “Stili di vita e salute, l’importanza della corretta alimentazione e del movimento”. 

 L’evento è stato promosso da N.E.V.A. l’associazione Onlus per la gestione delle malattie neoplastiche e vascolari con sede presso l’ospedale Verris delli Ponti di Scorrano e si è avvalso della collaborazione del Gruppo di ricerca in Pedagogia della Salute dell’Università del Salento.

Alla presenza della preside, la professoressa Annarita Corrado, ha aperto i lavori il dottore Cosimo Mastria, presidente di Neva e primario del reparto di Chirurgia dell’ospedale di Scorrano, che ha parlato dell’impegno dell’associazione Neva per la promozione della salute sul  territorio, soprattutto con riferimento alla prevenzione delle malattie del fegato e dell’intestino.

Svolgere un’azione preventiva finalizzata a  preservare il nostro stato di salute è possibile ed è racchiusa nel binomio alimentazione-movimento.

Una carrellata dall’educazione alla salute, ai criteri per una corretta alimentazione. Il convegno ha rappresentato l’occasione per approfondire la conoscenza dei benefici indotti dal movimento, così come i rischi ai quali si va incontro assumendo cibi verso i quali si è allergici o intolleranti.

L’incontro con gli studenti è servito a suggerire regole, strategie e metodi  perchè la corretta alimentazione e il movimento, possano divenire elementi costitutivi di uno stile di vita da acquisire fin dalla più tenera età.

Il professore Salvatore Colazzo, responsabile scientifico del gruppo ricerca Pedagogia della salute dell’università del Salento ha illustrato le strategie e i metodi dell’educazione alla salute.

E’ toccato poi alla dottoressa Lucia Mastria che ha parlato dell’abbinamento di biologie e tecnologie nell’educazione alla salute e alla prevenzione.

Il primario di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva, Primaldo Paiano, ha introdotto il complesso tema delle intolleranze e allergie alimentari.

Daniela Maggi e Lucia D’Errico, due dottorande del gruppo Pedagogia della Salute,  hanno parlato di “movimento e alimentazione per la promozione della salute:  “Dallo stile di vita alla filosofia di vita”.

Domani 25 aprile all’Auditorium Cezzi  alle 20.30 Concerto a sostegno di Neva. Musica popolare con i Menamenamò e l’Ensemble di Antonio Amato