Sta bene il 15enne giunto in coma alla Rianimazione del “Vito Fazzi”. Si trova in Neurochirurgia e verrà dimesso fra un paio di giorni.

Ha recuperato alla grande l’adolescente che sabato scorso era caduto rovinosamente con la sua bici e aveva battuto la testa, mentre percorreva una via di Neviano.

 Salute Salento  ha raccolto le notizie sanitarie relative all’incidente.  Al suo arrivo, in stato confusionale, gli era stato diagnosticato un trauma cranico e subito intubato e curato adeguatamente.  

Questa mattina i medici della Rianimazione del “Fazzi” lo hanno dimesso dopo averlo «stubato» e  trasferito al reparto di Neurochirurgia. La tempra del giovane sta facendo il resto.

Qui il ragazzo rimarrà in osservazione per 2-3 giorni (come prevedono i protocolli), nel corso dei quali verrà sottoposto a una serie di controlli precauzionali, prima di essere mandato a casa dove i suoi genitori sono in trepida attesa.